Giuliana Liguori, arte quadri ad olio

 
Biografia dell'artista

Veduta di Messina e dello StrettoNasce a Messina, ma a soli 4 anni lascia questa calda terra e comincia a viaggiare per seguire prima la carriera del padre e poi quella del marito, arricchendo così la sua memoria di meravigliosi paesaggi.






Il Tempio Capitolino di BresciaL'incontro con la pittura lo ha a Brescia alla fine degli anni 80 per opera del maestro Adriano Zordan. Determinante per la sua pittura è l'incontro a Novara col maestro Elvezio Bragonzi, il cui studio frequenta per diversi anni. E' lui che la incita a proseguire, è lui che la iscrive al Centro Culturale La Canonica e la invita a partecipare con successo a mostre e concorsi, ma soprattutto è lui che le insegna a guardare la natura con occhi da "pittrice".


Nel 2000 si trasferisce a Roma dove espone con successo nella centrica galleria di via di Capo le Case, a pochi passi da Piazza di Spagna.

Durante un viaggio in Olanda viene affascinata dai colpi di spatola dei maestri che espongono nelle gallerie d'arte moderna. Tornata nel frattempo a Novara comincia a frequentare lo studio milanese del maestro Aurelio Pedrazzini che le insegna questa affascinante tecnica, che diventa la base del suo attuale lavoro.

Trinit dei Monti, Roma      La cupola di S. Gaudenzio a Novara